San Lorenzo Nuovo è un piccolo paese di 2073 abitanti, in provincia di Viterbo.

Come molti altri vicini, si affaccia sul lago di Bolsena, facendo parte dell’affascinante comprensorio dell’alta Tuscia.

Il comune di San Lorenzo Nuovo sorge sul versante settentrionale dei monti Volsini e si distingue da altri aggregati vicini per la sua storia molto recente.

Rispetto ad altri borghi è infatti molto giovane: fu fondato solo nel 1779 da papa Clemente XIV, per trarre in salvo gli abitanti di San Lorenzo alle Grotte dopo un’epidemia di malaria.

Il paese è vicinissimo all’Umbria ed alla Toscana ed è attraversato dalla via Cassia, che favorisce gli scambi commerciali delle attività, principalmente agricole, di zona.

Le dimensioni del centro di San Lorenzo Nuovo sono piuttosto ristrette, ma l’architettura neoclassica, molto diversa da quella di altri paesi come Montefiascone o Marta, lo rendono un logo perfetto per trascorrere una giornata di passeggiate.

Si può godere della bellezza del lago recandosi in località Oppietti (anche detta San Lorenzo al Lago), appartenente al territorio comunale.

Oppure si può godere dell’arte sacra, presentissima nell’abitato a causa della dominazione della chiesa, di lunghissima data.

Anche le periferie si prestano al trekking ed al passeggio. I dintorni del comune di San Lorenzo nuovo sono ricchi di boschi e foreste, adatte anche agli appassionati di caccia.